Font Size

Layout

Menu Style

Cpanel

Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni (DM 509/1999)

Con l’emergere di nuove esigenze di comunicazione e di relative risposte compatibili con vincoli di convenienza economica, il settore delle Comunicazioni offre importanti prospettive occupazionali, i cui sbocchi principali sono presso:

  • imprese manifatturiere e installatrici preposte a produrre ad esempio:   dispositivi, apparati, sistemi di utente (terminali) e di rete in ambito pubblico o privato e per applicazioni civili o militari;
  • impianti radar, radio-aiuti alla navigazione, strumentazione avionica e sistemi per radiolocalizzazione;
  • imprese per la gestione di infrastrutture e per la fornitura di servizi aventi lo scopo di:
  • gestire reti fisse o mobili, terrestri o spaziali;
  • fornire servizi di telecomunicazione o di telerilevamento;
  • gestire impianti di diffusione radio-televisiva. Sono inoltre da considerare enti quali quelli:
  • di pubblica utilità presso alcuni organi della Pubblica Amministrazione centrale o locale e presso ospedali o banche, ecc.;
  • per la fornitura di servizi di progettazione/consulenza;
  • di controllo pubblico con compiti, ad esempio, di regolamentazione del mercato o di controllo dei traffici aereo, terrestre o navale.